Progetto "Futuro Green per la Bassa Romagna 2020" Slide Eventi Formativi - Abilitati "marchio Green"
#Fuoriclasse Quando Giochi in casa scegli i migliori
Sessione 2018 - Esami di Stato per l'abilitazione all'esercizio della libera professione di Perito Industriale e Perito Industriale Laureato
23 luglio Sant'Apollinare - Festa del Patrono della città di Ravenna

DECRETO LEGISLATIVO LUOGOTENENZIALE 23 NOVEMBRE 1944 N. 382

(PUBBLICATO NELLA G.U. - Serie speciale - del 23.12.1944, N. 98)

NORME SUI CONSIGLI DEGLI ORDINI E COLLEGI E SULLE COMMISSIONI CENTRALI PROFESSIONALI

 

UMBERTO DI SAVOIA

Principe di Piemonte

Luogotenente Generale del Regno

In virtù dell'autorità a Noi delegata;

Visto l'art. 4 Decreto Legge Luogotenenziale 25 giugno 1944 N. 15 1 ;

Visti i Regi Decreti Legge 30 ottobre 1943 N. 2/B e 29 maggio 1944 N. 141;

Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri;

Sulla proposta del Ministro Segretario di Stato per la Grazia e la Giustizia;

Abbiamo sanzionato e promulghiamo quanto segue:

 

 

CAPO I

del Consiglio degli Ordini e Collegi Professionali

 

Art. 1

Le funzioni relative alla custodia dell'Albo e quelle disciplinari per le professioni di Ingegnere, di Architetto, di Chimico, di Professionista in Economia e Commercio, di Attuario, di Agronomo, di Ragioniere, di Geometra, di Perito Agrario, di Perito Industriale, sono devolute per ciascuna professione ad un Consiglio dell'ordine o Collegio, a termini dell'art. 1 del R. Decreto-legge 24 gennaio 1924, N. 103. I1 Consiglio è formato: di cinque componenti, se gli iscritti nell'Albo non superano i cento; di sette se superano i cento, e non i cinquecento; di nove, se superano i cinquecento ma non i millecinquecento; di quindici se superano i millecinquecento.

 

Art. 2

I componenti del Consiglio sono eletti dall'Assemblea degli iscritti nell'Albo a maggioranza assoluta di voti segreti per mezzo di schede contenenti un numero di nomi uguali a quello dei componenti da eleggersi.

Ciascun Consiglio elegge nel proprio seno un presidente, un segretario ed un tesoriere. Il presidente ha la rappresentanza dell'ordine o Collegio di cui convoca e presiede l'Assemblea. Il presidente deve in ogni modo convocare l'Assemblea quando ne viene richiesto dalla maggioranza dei componenti del Consiglio ovvero da un quarto del numero degli iscritti.

I componenti del Consiglio restano in carica due anni.

 

Art. 3

L'Assemblea per l'elezione del Consiglio deve essere convocata nei quindici giorni precedenti a quello in cui esso scade. La convocazione si effettua mediante avviso spedito, per posta almeno dieci giorni prima a tutti gli iscritti. Ove il numero degli iscritti superi i cinquecento può tenere luogo dell'avviso spedito per posta, la notizia della convocazione pubblicata almeno in un giornale per due volte consecutive.

Collegio dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati della Provincia di Ravenna

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Utilizzando questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie descritti dalla nostra Cookie Policy Per saperne di più sui cookie he utilizziamo e come cancellarli, vai alla sezione Privacy Policy.

Acconsenti